BQUADRO B2B Collaboration Platform

Blog

L’ecommerce B2B è un canale strategico per l’ottimizzazione dei processi aziendali. Questa rapida espansione porta con sé una responsabilità importante: l’adozione di pratiche sostenibili lungo tutta la filiera.

Abbiamo partecipato al secondo appuntamento del Tavolo Customer Experience nel B2B del Politecnico di Milano, incentrato sul tema cruciale: la Customer Experience è un centro di costo o di profitto?

Siamo orgogliosi di aver rinnovato la partnership con il Tavolo di Lavoro “Customer Experience nel B2B” dell’Osservatorio Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano. Obiettivo: diventare sempre più cliente-centrici e contribuire a fare cultura dell’innovazione.

L'After Sales rappresenta un pilastro fondamentale per il successo di qualsiasi azienda, poiché va oltre la semplice transazione iniziale e si concentra sull'esperienza a lungo termine del cliente. In parallelo, l'innovazione tecnologica sta ridefinendo profondamente le aspettative dei clienti nei mercati B2B, spingendo le organizzazioni verso un livello superiore di servizi post-vendita.

BQUADRO, la piattaforma per la Collaboration B2B in grado di gestire le campagne di Marketing B2B, sta ridefinendo il modo in cui le aziende affrontano il processo di vendita alla luce delle recenti scoperte di Gartner, una delle principali società di ricerca nel settore tecnologico.

La User Adoption è il processo con cui un nuovo utente prende confidenza con un prodotto o servizio, si abitua a utilizzarlo e decide di continuare a farlo perché ne trae vantaggio.

La customer experience nel B2B è un elemento fondamentale che riguarda l'interazione tra le aziende e i loro clienti business. A differenza del contesto B2C, l'esperienza del cliente nel B2B coinvolge processi di vendita più complessi, dove le decisioni di acquisto si basano su logiche aziendali specifiche e coinvolgono non solo stakeholder aziendali, ma anche una serie di tecnologie di supporto.

Una recente ricerca di IDC (Internationl Data Corporation) ha rilevato come le aziende business-to-business che hanno intrapreso un percorso di digital transformation, adottando quindi tecnologie e metodologie digitali, abbiano superato le aziende che ancora non hanno intrapreso questo percorso in termini di fatturato, profitto, soddisfazione del cliente e tasso di reattività.

Le industrie con beni fissi distribuiti sul territorio, come reti ferroviarie, impianti per le telecomunicazioni o per l’elettricità, ascensori, scale mobili, lavatrici o altri macchinari, affrontano quotidianamente specifiche sfide per assicurare la disponibilità dei loro asset e l’affidabilità dei loro sistemi. I beni di queste organizzazioni sono solitamente distribuiti in diverse regioni e difficilmente vi è una squadra di manutenzione dedicata per ogni installazione, ma gli addetti viaggiano tra le varie aree in base alle necessità, portandosi dietro istruzioni, pezzi di ricambio e strumenti. Tale decentramento comporta diversi costi e difficoltà nella gestione delle manutenzioni.

Nell’ambito del Project Management spesso ci si imbatte nelle espressioni Iron Triangle, Project Management Triangle, Triple Constraint, o Triangolo dei Vincoli e delle Influenze, ma cosa si intende con questi termini? Il Triple Constraint è un modello, una rappresentazione grafica (utilizzata a partire dal 1950 circa) che descrive le relazioni esistenti tra tre fattori che determinano il successo o il fallimento di un progetto.

Perchè l'After Sales è un fattore chiave per la tua azienda?​
Iscriviti alla newsletter

Intuit Mailchimp

Inviando questa mail acconsenti al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra Privacy Policy.

Vuoi usare BQUADRO nella tua azienda?